• isola di rodi grecia
  • guida

Rodi Cultura e Feste

Feste ed eventi culturali

Potrete viaggiare ai tempi dei Cavalieri grazie allo spettacolo "Suoni e Luci", nel giardino del castello dove ogni anno da aprile ad ottobre si narra la storia dei Cavalieri dell'Ordine di San Giovanni in varie lingue (greco, inglese, francese, tedesco, italiano, svedese, ecc...). 
Il Teatro del Vallo medievale Melina Mercouri organizza manifestazioni culturali con spettacoli teatrali, concerti ecc....
Ogni estate viene organizzato un Festival dall'Ente Culturale del Comune di Rodi con musica, danze tradizionali e spettacoli teatrali. Ogni anno, dal 20 al 30 agosto si svolge il Festival Internazionale di Danza. 

Il Festival Internazionale dell'Opera si svolge ogni anno nel cortile del Palazzo del Gran Maestro dal 20 al 30 luglio.
Il Festival Internazionale di Danza assume il carattere di un concorso ed e aperto ai gruppi di tutto il mondo. Si svolge nel Teatro nazionale di Rodi una settimana dopo la Pasqua ortodossa (da mercoledi a domenica).
Le Giornate Musicali con musica classica e raffinata da tutto il mondo si svolgono nella parte medievale della citta ogni anno e precisamente durante la seconda quindicina del mese di settembre.. Visitate il Teatro di Balli greci della Vecchia Citta per rivivere le tradizioni di ieri nel clima odierno. Imparerete a conoscere le isole del Dodecaneso attraverso le tradizioni popolari, i balli e le canzoni con musica dal vivo e con vesti tradizionali.
L' Αnthestiria e una impressionante sfilata con carri a Mandraki che si svolge l'ultima domenica di maggio.
Durante i mesi estivi vengono anche organizzati concerti nello stadio Diagora.

La prima settimana di luglio, ogni anno, si svolgono manifestazioni culturali nel quadro delle celebrazini per la Settimana della Marina con visite guidate nella citta di Rodi, ingresso libero nei musei, gare sportive, mostre di pittura e fuochi d'artificio.Carnevale nella Citta Medievale: Viene organizzato nell'ultimo fine settimana di Carnevale (festa ortodossa non a data fissa tra febbraio e marzo) con spettacoli teatrali per strada, mimi, giocolieri, prestidigitatori, trampoloni, commedia dell'Artee concerti con vari tipi di musica (rinascimentale, bizantina, raffinata, popolare, insulare ecc.
Tra le feste importanti citiamo: il 20 maggio al santuario Thari di Laerma, il 28 giugno al santuario dei SS. Apostoli a Lindos, il 6 luglio al monastero di Aghia Kiriaki a Kalatho, della Panaghia il 14 agosto a Lindos ed il 22 agosto al santuario della Panaghia Ipseni.
Il giorno dopo la Pasqua ortodossa (festa religiosa con data non fissa) al monastero Assomaton ad Apolakkia, la gente si diverte in modo veramente tradizionale. La domenica di San Tommaso (festa religiosa con data non fissa) a Messanagro, gli abitanti si danno appuntamento al monastero di San Tommaso e si divertono mangiando, bevendo e ballando. Grande feste vengono altresi celebrate il 4 maggio per Aghia Irini a Lachania, il 16 luglio per Aghia Marina ad Apolakkia ed il 20 luglio per Aghios Filimona in occasione della quale sotto il gran platano del paese Arnitha, il vino ed il cibo sono abbondanti.
A Κattavia, si svolgono le feste di Aghia Paraskevi il 26 luglio, di Aghios Panteleimon per 3 giorni dal 25 al 27 luglio ed a Istrio per la festa della Panaghia il giorno di ferragosto con violini, lire e ricco banchetto.Il 27 settembre, la Giornata del Turismo viene celebrata con grande solennita in tutte le frazioni del Comune. Si svolgono concerti e danze e la serata si conclude con splendidi fuochi d'artificio.
L'Ente di Turismo  Artistico- Culturale  del Comune di Kallithea organizza d'estate manifestazioni politiche (con musica e balli) con la partecipazione di gruppi di tutta la Grecia nonche con spettacoli teatrali.

Arcanghelos feste
Nella seconda meta del mese di agosto ad Arcanghelos si svolgono per sette giorni delle manifestazioni culturali con mostre del libro, conferenze e balli tradizionali presentati da gruppi locali. L'ultima domenica di Carnevale (festa ortodossa con data non fissa tra i mesi di febbraio e marzo) viene organizzato il carnevale tradizionale con satira popolare e politica
Afandou
Ogni anno si svolge l' "Agosto Culturale" con concerti, spettacoli teatrali e balli. Inoltre il 27 settembre si celebra la Giornata del Turismo con varie manifestazioni culturali ad Afandou e Kolimbia.Con solennita viene celebrata l'Epifania il 6 gennaio con la Croce che viene gettata in mare. Tra le feste maggiori citeremo quelle di Aghios Gheorghios il 23 aprile, di Kimissis tis Theotokou sulla spiaggia (in localita Katholiki) il 15 agosto, e del patrono Aghios Loukas il 18 ottobre. Viene ugualmente celebrata con solennita i 25-26 ottobre la festa di Aghios Dimitri ed il 9 novembre quella di Aghios Nektarios ad Archipoli.Vengono celebrati il canevale "Fanteno" ed il lunedi di Quaresima, con carri e versi satirici. La festa si conclude sempre con balli e canti tradizionali. Gruppi di gente travestita, i cosiddetti "kamouzeles" si aggirano per le strade cantando ed importunando gli altri ed il Comune organizza tante altre manifestazioni parallele come, per esempio, il rogo di carnevale l'ultima domenica di Carnevale.
Ialyssos
Ogni anno ricorrono nella prima meta di agosto le "Ιalissee" con balli locali tradizionali ad opera di gruppi locali e gruppi provenienti da tutta la Grecia e dall'estero, gare sportive, concerti con l' orchestra e la banda di Ialissos, mostre di pittura e del libro. Si festeggiano la Vergine il 15 agosto e Zoodocho Pighi nell'omonima chiesa di Filerimos. Viene portata in processione l'icona con una solenne cerimonia alla quale partecipano i religiosi italiani di Asini.
Attaviros Feste
Ad Embonas la festa della Madonna il 15 agosto e di Aghia Irini il 5 maggio con gran banchetto e musica popolare. 
La domenica di San Tommaso (festa religiosa con data non fissa), viene organizzata una grande festa a Μonolithos con musica, balli, mostra mercato e banchetto tradizionale. Il 27 luglio si celebra con solennita la festa di Aghios Panteleimon a Sianna. L' 8 settembre si festeggia il santuario di Amartou a Κritinia. Viene offerto un banchetto con musica tradizionale dal vivo.
Una grande festa popolare viene organizzata il 4 maggio nel quadro delle festivita per Aghios Isidoros.Ad Aghios Isidoros sussiste la tradizione delle "VOURNES" conservata dalla gioventu del posto. La festa inizia il sabato santo e termina il lunedi di Pasqua. A questa festa partecipano i celibi e le nubili del paese che accendono il "Κalofournou", bruciano Giuda ed inscenano un tribunale per condannare tutti coloro che hanno partecipato a questa tradizione. Coloro che non hanno rispettato le regole sono condannati a scontare per 3 giorni la pena massima, appunto la "Vourna". Ad Embonas si celebra ogni anno la festa del vino nella seconda meta di settembre. Viene offerto vino, uva e "matsokofti" (crema a base di mosto). Segue la festa con balli presentati da gruppi provenienti da molti altri paesi dell'isola con le vesti tradizionali
Kallithea Feste

Con grande solennita vengono celebrate le feste di Profitis Amos il 14 giugno, della Panaghia e di Aghios Ioannis i 15 e 29 agosto rispettivamente.
Dal 13 al 15 settembre ricorre la festa maggiore del Comune che dura tre giorni nel quadro delle festivita in onore del santuario di Timiou Stavrou.
A Κoskinou una grande festa e quella di Aghia Marina il 17 luglio.

Petaloudes e Kamiros
A ferragosto, nell'imponente chiesa di Kimissis tis Theotokou a Κremasti, si svolge una delle maggiori feste dell'isola che dura nove giorni dal 14 al 23 agosto. 
A Maritsa, il 6 agosto si fa festa al santuario di Sotiros ed il 7 novembre ricorre la festa dei patroni, gli arcangeli Michele e Gabriele.
Il 13 settembre un grande festa e organizzata al santuario Ipsosi tou Timiou Stavrou a Damatria. 
A Paradissi il 17 luglio viene celebrata con grande solennita la festa di Aghia Marina.
Il 5 dicembre ricorre la festa di Aghios Nikolaos a Pastida.
Il 12 dicembre si celebra la festa di Aghios Spiridonas a Tholos. In tutte le feste la processione con le icone e accompagnata dall'orchestra filarmonica del Comune.Durante Carnevale, il Giovedi Tsiknopempti - ultimo giovedi prima della Quaresima in cui si mangia carne alla brace - si organizza una grande festa nella piazza di Maritsa con vino abbondante, balli e spettacoli con prestidigitatore.A Natale dal 24 dicembre fino al 6 gennaio a Soroni, nella grotta di Μakarouna si rivive la nascita di Gesu Bambino. I bambini vestiti da angioletti offrono te ai visitatori giunti dall'intera isola per ammirare il presepe.A Salako si festeggiano Profitis Ilias il 20 luglio al monastero e la Panaghia il 15 agosto nonche Aghios Gheorghios il 23 aprile.
La festa piu popolare dell'isola dura 10 giorni a partire dal 23 luglio al monastero di Aghios Soula vicino a Soroni con corse di cavallo e festa tradizionale. Celebre e anche la festa di Aghis Eleoussa che si svolge durante il mese di settembre.